«È un cattivo cuoco quello che non sa leccarsi le dita.» William Shakespeare

martedì 30 giugno 2009

Torta della nonna

Ciao Fede, lo so che aspetti questa ricetta da un bel po'.
La torta l'hai assaggiata (anzi divorata) ... ed ora, dato che è la tua preferita, non ti resta che provare a farla.
Buon esperimento!!!


Torta della nonna

INGREDIENTI

per la pasta frolla:
150 gr. farina 00
80 gr. burro
60 gr. zucchero
1 tuorlo d'uovo
1 cucchiaio di brandy
1 cucchiaino di lievito in polvere
scorza di limone grattugiata

per il ripieno:
375 ml. latte intero
60 gr. zucchero
30 gr. farina 00
3 tuorli
1 stecca vaniglia
scorza limone a grossi pezzi
zucchero a velo
50 gr di pinoli

per guarnire:
50 gr. di pinoli
zucchero a velo q.b.


PREPARAZIONE
Impastare velocemente tutti gli ingredienti della frolla, formare una palla, coprirla con pellicola da cucina e farla riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Mettere a scaldare il latte con la scorza di limone e la stecca di vaniglia incisa.
Nel frattempo sbattere i tuorli con lo zucchero fino a renderli chiari e spumosi.
Unire alle uova la farina poco alla volta e amalgamare bene.
Versare quindi il latte a filo, al quale avrete tolto la scorza di limone la la vaniglia, e mescolare energicamente per togliere ogni eventuale grumo che si possa formare.
Rimettere sul fuoco per far addensare. Quando la crema inizia a sobbollire, continuare a mescolare per 3-4 minuti e poi spegnere.
Travasare in una terrina e lasciar raffreddare la crema pasticcera mescolando ogni tanto.

Crema pasticcera

Riprendere la frolla dal frigorifero e stenderla in uno spessore di 3 mm circa.
Rivestire con la frolla uno stampo a cerniera di 26 cm di diametro, precedentemente imburrato ed infarinato.
Aggiungere nella crema pasticcera 50 gr. di pinoli e mescolare. Versare la crema nella tortiera e livellare la superficie con una spatola.
Ripiegare i bordi della frolla verso l'interno e distribuire sulla crema i restanti pinoli.
Infornare a 180°C per circa 30 minuti.
Sfornare la torta, lasciarla raffreddare e spolverizzarla di zucchero a velo.

Torta della nonna

16 commenti:

Giò ha detto...

mi sono sempre chiesta perchè questa sia universalmente conosciuta come la torta della nonna..ma le vostre nonne la facevano? la mia mai, la sua torta era il caimbellone morbido cotto sui fornelli!...
però che buono questo dolce!!

Marilì di GustoShop ha detto...

Wow che gran voglia di papparne almeno una fetta ! COngratulations, è davvero bella e certamente squisita :-))

Federica ha detto...

Una bontà unica!!!

LeCiorelle ha detto...

buonissima!!

ilcucchiaiodoro ha detto...

Come dice Gio anche la mia di nonna non la preparava... ma se si chiama così forse sono state le nonne delle nonne... Comunque sia ci hanno lasciato una ricetta buona e la tua è davvero una meraviglia...

Enrico Grazioli ha detto...

Adoro questa torta fin da piccino

manu e silvia ha detto...

Ciao! questa torta così semplice ci è sempre piaciuta moltissimo! e la tua è anche bellissima!!
un bacione

Fra ha detto...

io amo questa torta e la tua crema ha un colore così solare che ci infilerei tutte le ditina ;D
Un bacione
fra

Konstantina ha detto...

Concordo pienamente con Fra! Ci infilerei tutte le dita uno per uno e me li leccherei pure:))

sally ha detto...

Questa torta ha un aspetto davvero invitante, che guarda caso ho comprato proprio ieri dei pinoli....quasi quasi...!! Deve essere buonissima, la crema è estremamente invitante!!

Dida70 ha detto...

yum...la adoro anche io! copio la ricetta grazie!
un abbraccio
dida

emamama ha detto...

è una torta buonissima!!!ciaoooo

Danda ha detto...

come faccio a stare a dieta se mi metti sotto il naso questa meraviglia??

Aiuolik ha detto...

Sai che questa torta piace tantissimo ad Uncle eppure non abbiamo mai provato a farla? Misteri del cibo!

Pippi ha detto...

E' una delle mie torte preferite!!!!
brava!
;-)
Pippi

Ennio ha detto...

Buonissima! :) Avrà sicuramente un sapore unico!

Ciao, Ennio.