«È un cattivo cuoco quello che non sa leccarsi le dita.» William Shakespeare

venerdì 5 dicembre 2014

Torta al cacao, mandorle e agrumi

Dicembre è iniziato da pochi giorni e l'atmosfera festiva inizia a farsi un po' sentire. Utilizzando ingredienti tipici natalizi, ho assemblato questa torta un po' per caso, con dosi prese qua e la da varie ricette.
Ne è uscita una torta con i bordi croccantini, grazie anche alle mandorle, ma molto soffice e umida all'interno. Il profumo di agrumi è piacevolissimo e rinfresca il gusto intenso del cacao amaro... insomma questa tortina mi ha molto soddisfatto.

Torta al cacao, mandorle e agrumi

INGREDIENTI:
mezza arancia e 2 clementine  (o 1 arancia intera)
2 uova
150 g di zucchero semolato
100 g di farina 00
50 g di farina integrale
70 g di burro
50 g di farina di mandorle (o mandorle tritate molto finemente)
40 g di mandorle tritate grossolanamente
20 gr di cacao amaro
1 bicchiere di latte
1/2 bustina di lievito vanigliato (circa 8 g)
1 pizzico di sale

PREPARAZIONE:
Lavate bene la frutta, grattugiatene la scorza e spremete il succo. Sbattete le uova con lo zucchero e il succo degli agrumi. Unite il burro sciolto a bagnomaria, un pizzico di sale e le scorze d'arancia e clementine. Incorporate un cucchiaio alla volta la farina e il cacao setacciati. Aggiungete il latte caldo mescolando bene il composto. Per ultime unite la farina di mandorle e il lievito. Mescolate e versate il tutto in una tortiera ricoperta con carta forno leggermente bagnata e ben strizzata (oppure imburrata e infarinata). Distribuite sulla superficie la granella di mandorle e infornate a 160°C per circa 30 minuti. Trascorso il tempo fate la prova stecchino, se pungendo il dolce al centro lo stecchino esce asciutto, sfornate la torta, altrimenti prolungate la cottura di 5/10 minuti ancora.

Torta al cacao, mandorle e agrumi

martedì 18 novembre 2014

Farfalle gratinate alle verdure d'inverno

Oggi voglio ingolosirvi con un classico piatto che preparo molto spesso durante l'inverno, la pasta al forno!
Mi piace sperimentare e ogni volta la condisco in un modo diverso. In questa versione molto gustosa ho utilizzato delle verdure prettamente invernali. Come si dice... piatto ricco... mi ci ficco! :D

Farfalle gratinate alle verdure d'inverno

INGREDIENTI: 5-6 porzioni
250 gr di pasta formato farfalle
1 porro
1 cespo di cavolo cinese (potete usare anche mezza verza)
200 gr circa di polpa di zucca
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
2 cucchiai di olio extra-vergine
qualche fiocchetto di burro
sale e pepe q.b.

Per la besciamella:
40 gr di burro
40 gr di farina 00
1/2 l. di latte
un pizzico di noce moscata
80 gr di parmigiano grattugiato
sale q.b.

PREPARAZIONE:
Sbucciate la zucca e tagliatela a cubetti non troppo piccoli. Tagliate il porro a rondelle e il cavolo a striscioline. Fate stufare le verdure in una padella con qualche cucchiaio di olio, finchè diventano morbide. Salate e pepate.
Fate un besciamella in modo classico con gli ingredienti indicati sopra, facendo il roux e aggiungendo poi il latte ben caldo. Fate cuocere fino ad addensare. Unite quindi un pizzico di sale e di noce moscata e il parmigiano; mescolate bene per far sciogliere il formaggio.
Fate lessare in acqua salata la pasta e scolatela al dente. Conditela con il sugo di verdure e quasi tutta la besciamella (conservatene qualche cucchiaio).
Versate il tutto in una teglia da forno, terminate con la besciamella e il parmigiano. Distribuite qualche fiocchetto di burro sulla superficie e infornate per circa 20 minuti a 190° o fino a quando si sarà formata la classica crosticina dorata.

Farfalle gratinate alle verdure d'inverno