«È un cattivo cuoco quello che non sa leccarsi le dita.» William Shakespeare

venerdì 9 marzo 2012

Schiaffoni al sugo giallo con olive e capperetti

Schiaffoni, o paccheri, chiamateli come volete, di quelli buoni buoni conditi con un sugo che fa sembrare un sole giallo il vostro piatto.
Gli altri ingredienti sono mediterranei che più mediterranei non si può. Piccolissimi capperi di Salina... saporiti e deliziosi. Le mie olive nere preferite... greche di Kalamata. Origano... profumatissimo. Una buona dose di peperoncino per quello "zing" in più, come direbbe la mitica Fiammetta.
Io a guardare queste foto penso già all'estate e ai suoi colori... per il momento mi accontento della primavera! Ora voi prendete la forchetta e ... gnam

Schiaffoni al sugo giallo con olive e capperetti




Schiaffoni al sugo giallo con olive e capperetti


INGREDIENTI: 2 porzioni
160 gr di schiaffoni (o paccheri)
250 gr di passata di pomodoro giallo di Capaccio
12 olive nere di Kalamata
1 cucchiaio di capperi di Salina
1 cucchiaino di origano essiccato
1 spicchio d'aglio
2 piccoli peperoncini lasciati interi
olio extravergine d'oliva q.b.
sale q.b.

PREPARAZIONE:
Fate soffriggere i peperoncini e lo spicchio d'aglio, lasciati interi, in qualche cucchiaio di olio. Aggiungete i capperi, ben dissalati in acqua fresca, e le olive. Unite la passata di pomodoro e l'origano. Mescolate e lasciate cuocere per circa 10-15 minuti.
 Nel frattempo mettete a cuocere gli schiaffoni in acqua bollente salata (ci vorrà anche per questi circa 15 minuti).
Se il sugo dovesse ispessire troppo aggiungete un mestolo di acqua di cottura della pasta.
Scolate gli schiaffoni al dente e finite la cottura nel sugo, aggiungendo acqua quanto basta. Servite.


E della passata di pomodoro giallo non vi racconto niente?
ma certo ... però vi rimando a questa scheda


Passata di pomodoro giallo di Capaccio

16 commenti:

  1. Che belli i cannelloni con quel colore giallo. NOn conoscevo questo tipo di passata di pomodoro.
    Grazie per l'info!

    RispondiElimina
  2. lo divorerei questo sughino...deve essere strepitoso.. complimentiiiiiiii!

    RispondiElimina
  3. Viva la nostra terra!! Splendida ricetta...mai provati questi pomodori, provvederò prima possibile :-)
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  4. Sono curiosa di scoprire il sapore di questo pomodoro che da lle mie parti non ho mai visto, con le tue indicazioni potrò procurarmi questa passata e provarlo.

    Bel piatto, proietta verso la bella stagione!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  5. Wow...mi fanno venire una fame incredibile...e sono solo le 10 del mattino!!!! :-P PS: fantastica anche la presentazione

    RispondiElimina
  6. appetitosissimo! E anche bello e colorato da presentare...
    Buon sabato!!

    RispondiElimina
  7. ma sai che la passata di pomodoro giallo non l'ho mai assaggiato, mi metto alla ricerca visto che sono a due passi :)
    buon we

    RispondiElimina
  8. Mi piace molto anche come hai prestentato il piatto. Trasmette proprio tutta l'energia e il calore del Mediterraneo :))

    RispondiElimina
  9. Ciao, mi sa che questo pesto giallo è una vera chicca per la pasta! Ottime le aggiunte ed il formato, gli strozzapreti ce li vediamo davvero bene.
    baci baci

    RispondiElimina
  10. Hai ragione, questo piatto molto sa molto d'estate, dai che manca poco ;-D

    RispondiElimina
  11. Rivedendo questa ricetta è come fare un passo indietro e tornare a casa mia... I pomodori gialli di Capaccio... lo sai che abitavo a un km da Capaccio...? Non è facile trovarli in giro così quando torno a casa per le vacanze ne faccio sempre un pò di scorte :-) Per fortuna che in giro ora si trovano tante soluzioni per rimediare...
    Davvero un ottimo piatto!

    RispondiElimina
  12. Bellissima presentazione, sembra di essere già in piena estate, ottima la ricetta,complimenti.
    Da oggi ti seguo anche io. Ciao

    RispondiElimina
  13. Fantastica questa pasta!!!

    RispondiElimina
  14. Un bellissimo piatto di pasta, ben condito e bilanciato! Gnam

    RispondiElimina
  15. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Se ti fa piacere lascia un commento e non dimenticare la tua firma ... così saprò con chi sto parlando ^_^