«È un cattivo cuoco quello che non sa leccarsi le dita.» William Shakespeare

venerdì 30 settembre 2011

Torta di uva fragola

L'uva fragola mi piace molto, con il suo sapore dolce e asprigno allo stesso tempo. Usata nei dolci, lascia quelle meravigliose chiazze violacee che mettono allegria ad ogni morso.
Come mi ha sicuramente messo allegria il profumo di questa torta che aleggiava per tutta casa domenica pomeriggio. E' riuscita a regalarmi una giornata di relax, nonostante fossi un po' acciaccata.
E voi cosa vi preparate per rimettervi di buonumore?

Torta di uva fragola

 
Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore.
Copyright ©2011 GustosaMente - All Rights Reserved
 
INGREDIENTI:
450 gr di uva fragola
250 gr di farina 00 + 1 cucchiaio colmo
160 gr di zucchero + 2 cucchiai
200 ml di latte intero
100 gr di burro
10 gr di lievito per dolci
3 uova
un pizzico di sale

PREPARAZIONE:
Lavate l'uva e, se avete tanta pazienza, tagliate a metà ogni acino e togliete i semini. Se invece siete pigri come me, infischiatevene e poi ad ogni morso "sputacchierete" i semini :)
Mettete quindi a macerare l'uva, leggermente schiacciata, mescolandola ad un cucchiaio di farina e due cucchiai di zucchero.
Nel frattempo sbattete con una frusta le uova, lo zucchero e il burro fuso fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete poi il latte e un pizzico di sale.
Setacciate la farina e il lievito ed uniteli pian piano al composto di uova in modo da amalgamare bene il tutto e non formare grumi.
Versate l'impasto in una tortiera foderata di carta forno e livellate la superficie. Ricoprite completamente con l'uva e versate il succo denso che si sarà formato dalla marinatura.
Infornate a 180° per 20 minuti, poi abbassate la temperatura a 160° per altri 15 minuti. Lasciate raffreddare nel forno con lo sportello aperto.

[dosi per una tortiera da 28 cm di diametro]

13 commenti:

  1. altra versione della tua torta è la SMAIASA, dove però ci va anche la farina gialla... la conosci?
    cmq per mettermi di buon umore io di solito mi preparo un doppio whisky...

    RispondiElimina
  2. @noce di burro
    ma se non bevi neanche più un goccio di vino? :) comunque la smaiasa l'ho già sentita, però mai assaggiata e mai preparata.

    RispondiElimina
  3. che meraviglia..................

    RispondiElimina
  4. Deliziosa e sicuramente appagante sia per la vista che per gli occhi :)

    RispondiElimina
  5. Adoro i dolci con l'uva nera e questa non fa eccezione con quella bella variegatura viola intenso è davvero invitante!!!

    RispondiElimina
  6. Ciao, e questa torta ci sembra il modo migliore per tirarsi su di morale. Soffice e gustosa con un tipo di uva davvero apprezzatissimo!
    baci baci

    RispondiElimina
  7. Queste sono le torte che danno lo sprint giusto quelle delle coccole per il cuore e con l'uva fragola immagino il profumino quando era in cottura!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  8. Ecco per te il 2° numero di OPEN KITCHEN MAGAZINE!

    Per sfogliarlo gratis clicca qui:

    http://www.openkitchenmagazine.com/

    Puoi seguirci anche su Facebook cliccando qui:

    http://www.facebook.com/openkitchenmagazine

    Un abbraccio,

    il Team di OPEN KITCHEN MAGAZINE


    ps: ci farebbe molto piacere se potessi condividere il banner del magazine con tutti i tuoi amici! Per farlo basterà andare sul nostro sito, nella sezione "condividi" e prelevare la copertina del magazine; il link diretto è questo:

    http://www.openkitchenmagazine.com/condividi/

    Te ne saremmo davvero grati! ^.^

    RispondiElimina
  9. ma che bella torta!!! complimenti!! sembra buonissima!! buona domenica :)

    RispondiElimina
  10. E' da tantissimo che volgio preparata questo tipo di torta ma non mi sono mai decisa.....dev'essere buonissima!!!
    Io non cucino niente di specifico quando sono giù....cucino è basta!!!!

    RispondiElimina
  11. Buongiorno!... non mi ricordo se sei iscritto o meno su Oraviaggiando. Se non l'hai fatto, fallo subito…

    - puoi pubblicare ricette e vederle realizzate da grandi chef di caratura nazionale
    - puoi parlare del tuo ristorante preferito
    - puoi comunicare con tutti gli iscritti, seguirli (follow) ed essere seguito per tener traccia dei loro commenti, gusti e itinerari
    - puoi invitare a cena un ragazzo che ti piace
    - puoi farti una lista dei tuoi ristoranti preferiti per averli sempre a portata di "mouse" quando serve
    - puoi partecipare alle nostre cene e puoi scrivere sul nostro forum potendo aprire nuovi topic
    - puoi avere cene in omaggio


    Spero ti piaccia.
    Attendo la tua iscrizione

    RispondiElimina
  12. Buonissima,l'unica fatica togliere i semini dai chicchi d'uva,La rifaro' per altri amici.Grazie

    RispondiElimina

Se ti fa piacere lascia un commento e non dimenticare la tua firma ... così saprò con chi sto parlando ^_^