«È un cattivo cuoco quello che non sa leccarsi le dita.» William Shakespeare

sabato 30 gennaio 2010

Riso al tè nero di Ceylon con germogli di soia e arance rosse

Siamo abituati a pensare al tè come bevanda per la prima colazione o la merenda, e io sono forse la prima che adora bere una tazza di caldo e profumato tè per svegliarmi meglio e con un pizzico in più di buonumore.
Amo, specie nei pomeriggi d'inverno, scegliere ogni volta una miscela diversa a seconda dell'umore, e sorseggiarla lentamente oziando sul divano.
Quando ho letto del contest di Susina ho pensato subito che era davvero un'idea originale e vincente. Il tè come ingrediente così versatile da essere utilizzato anche in cucina... potevo forse tirarmi indietro e non partecipare?

Riso al te nero di Ceylon con germogli di soia e arance rosse

Devo dire che ho riflettuto un bel po' su cosa preparare e dopo mille idee strampalate, accantonate subito, ho deciso che forse avrei potuto provare a cucinare un piatto che fosse alla portata di tutti e decisamente affine ai nostri palati occidentali.
Ho scelto di utilizzare un tè nero di Ceylon, forse il mio preferito, così aromatico ed intenso.... tutto il resto è venuto quasi spontaneamente.
Ed ecco il risultato... un risotto profumato con il succo e la scorza di arance rosse, e portato a cottura con l'infuso di tè, incontra dei croccanti e teneri germogli di soia.
Gli abbinamenti degli ingredienti mi hanno portato in un viaggio quasi orientaleggiante e il gusto mi ha piacevolmente sorpreso.

Riso al te nero di Ceylon con germogli di soia e arance rosse

INGREDIENTI: per 2 persone
150 gr di riso carnaroli
2 arance rosse Sanguinello (non trattate)
50 gr di germogli di soia
1 litro circa di acqua
1 cucchiaio da minestra di tè nero di Ceylon
una noce di burro
1/2 cipolla rossa
2 cucchiai di Parmigiano grattugiato
pepe nero a piacere
sale q.b.

PREPARAZIONE:
Fate bollire l'acqua, spegnete la fiamma e aggiungete il tè con due pezzetti di scorza d'arancia (senza la parte bianca altrimenti rilascia l'amaro).
Mescolate e lasciate in infusione per circa 10 minuti. Filtrate tutto e rimettere sul fuoco con la fiamma al minimo in modo da utilizzare l'infuso come fosse un brodo per la cottura del riso.
In un altra pentola fate rosolare la cipolla tritata in una noce di burro. Aggiungete il riso e fatelo tostare per due minuti a fiamma vivace.
Spremete le arance e usate il succo per sfumare inizialmente il riso. Portate a cottura con l'infuso di tè nero, aggiungendolo man mano che il risotto si asciuga. Regolate di sale.
A qualche minuto dalla cottura del riso aggiungete i germogli di soia. Mantecate alla fine con il Parmigiano e servite con pepe nero macinato fresco, decorando il piatto con fettine d'arancia.



Partecipate anche voi al contest ... c'è tempo fino al 28/2/2010

13 commenti:

  1. Non avrei mai pensato che con il the ci si potesse fare anche il risotto!!! Complimenti per la fantasia!!!Bravissima.

    RispondiElimina
  2. Ho fatto anch'io un risotto per la raccolta con il thè... pubblicato circa una settimana fa...
    Viene molto bene il risotto con il thè..
    Ed il tuo deve essere molto buono..
    Matteo

    RispondiElimina
  3. ed io pure ho fatto il risotto col te' ;)
    ma questo mi piace che mi piace e lo proverò presto!

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Neanche ti immagini quanto mi ispiri questo piatto...e' stupendo!!!

    RispondiElimina
  6. Davvero molto intrigante questo risotto. Deve avere un profumo davvero speciale! In bocca al lupo per il contest :D
    Un bacione e buona domenica
    fra

    RispondiElimina
  7. Wow che abbinamento!!!Complimenti molto molto delicato,grazie

    RispondiElimina
  8. Ciao! orami abbiamocapito ch equesta aprticolare bevanda in cucina si presta in mille usi: dal pane alla pasta..ne abbiamo viste di tutti i colori!!
    in versione così orientaleggiante è davvero creativissimo! poi il sapore amarognolo delle arance, con il docle dei germogli..e questo te nero!
    bella idea!!!
    bacioni

    RispondiElimina
  9. Davvero un piatto speciale, profumato!
    complimenti per tutto il blog, molto interessante, ti seguirò!:)
    ciao
    Terry

    RispondiElimina
  10. faaantastico questo risotto!!:-)

    RispondiElimina
  11. Sono incantata,foto e ricetta da 10 e lode!

    RispondiElimina
  12. Ottimo suggerimento e ottime foto.

    Bravissima.

    RispondiElimina
  13. molto particolare e intrigante! bella idea!

    RispondiElimina

Se ti fa piacere lascia un commento e non dimenticare la tua firma ... così saprò con chi sto parlando ^_^