«È un cattivo cuoco quello che non sa leccarsi le dita.» William Shakespeare

mercoledì 3 febbraio 2010

Paccheri con lenticchie, carciofi e sedano

È da quando ho preparato questo riso e lenticchie che mi stavo chiedendo ... perchè non fare la stessa cosa con la pasta?
Devo dire che questa operazione è utilissima per chi vuole ottimizzare i tempi di cottura di un piatto e soprattutto permette di non sporcare mille pentole per preparare una buona pietanza.
Inoltre trovo che il cuocere la pasta insieme a qualche altro ingrediente la renda più saporita e profumata, cosa che si fà abitualmente quando si cuociono ad esempio le orecchiette con le cime di rapa oppure i pizzoccheri con le biete o le verze.
Ma ora torniamo a questo piatto ... una volta deciso di abbinare pasta e lenticchie dovevo trovare il condimento giusto.
Ci voleva un sapore vegetale e rustico, ma al tempo stesso delicato e non invadente, per poter assaporare appieno tutto il profumo di grano di questi paccheri artigianali.
Ed ecco spuntare dal frigorifero verdure di stagione e combinarsi in questo primo piatto dalle tonalità ... campagnole!

Paccheri con lenticchie, carciofi e sedano

INGREDIENTI: per 2 persone
150 gr di Paccheri di Gragnano
40 gr di lenticchie marroni di piccolo formato
2 coste di sedano verde
2 carciofi varietà Spinoso Sardo
poca cipolla bianca
un ciuffo di prezzemolo
un goccio di vino bianco secco
olio extravergine d'oliva q.b.
sale e pepe nero q.b.

PREPARAZIONE:
Tagliate a fettine sottili la cipolla e fatela appassire in poco olio. Lavate il sedano e tagliatelo a tocchetti. Pulite i carciofi e tenete solo il cuore tenero. Dividete ogni cuore in piccoli spicchi.
Unite sedano e carciofi al soffritto di cipolla, regolate di sale e pepe e lasciate cuocere per 5-10 minuti. Sfumate con un goccio di vino bianco, aggiungete un po' di acqua bollente e lasciate cuocere a fiamma media per il tempo di cottura della pasta. Portate a bollore abbondante acqua salata, e lessatevi per circa 10 minuti le lenticchie. Poi unite i paccheri e lasciate cuocere per il tempo indicato sulla confezione (circa 15-20 minuti).
Scolate pasta e lenticchie e fate insaporire tutto nella padella del condimento aggiungendo un po' di prezzemolo tritato.



11 commenti:

  1. bella idea....un'ottima associazione di sapori...li provo, ho tutti gli ingredienti, ti faccio sapere!! bravissima

    RispondiElimina
  2. Sto aspettando i carciofi del mio orto, sono sempre l'ultima....ma sai che soddisfazione quando tutti i vicini li hanno finiti??

    Un salutone

    fabi

    RispondiElimina
  3. Questo è davvero speciale!!!!
    Fantastico!

    RispondiElimina
  4. Un'idea splendida! è da tantissimo che volgiamo provare una apsta con le lenticchie, ma siamos empre titubanti su come "costruirlo"!
    Ottimi i tui abbinamenti! proprio da provare!!
    baci baci

    RispondiElimina
  5. un piatto decisamente di stagione! mi piace tantissimo, complimenti!

    RispondiElimina
  6. Che bella idea cipollina!Se poi mi parli di paccheri(specie rigati) capitolo!
    bacione

    RispondiElimina
  7. che buono sto primo....amo le lenticchie e mi sa che si sposano ben in questo bel piatto!:)

    RispondiElimina
  8. Che idea stuzzicante: in genere i paccheri li uso con le salse o i ripieni, come rendono con un condimento meno legante? La foto promette bene...

    RispondiElimina
  9. grazie a tutti ragazzi! :)

    @mela
    Un ripieno denso e morbido con i paccheri è certamente l'ideale... forse io amando molto il sapore di grano della buona pasta, trovo che anche questo condimento sia molto adatto. Amo sentire la consistenza della pasta sotto i denti e a mio parere i paccheri sono il tipo di pasta ideale per questa deliziosa sensazione.

    RispondiElimina
  10. @cassandrina
    Ci sarà una differenza abissale con i carciofi del tuo orto! Io per i carciofi mi accontento del super, ma devo dire che d'estate anche a me le verdure genuine non mancano!

    RispondiElimina
  11. @saretta
    Anche io preferisco i paccheri rigati, quelli lisci, come in genere tutta la pasta liscia, non mi piacciono molto. Li trovo un po' "scivolosi".

    RispondiElimina

Se ti fa piacere lascia un commento e non dimenticare la tua firma ... così saprò con chi sto parlando ^_^