«È un cattivo cuoco quello che non sa leccarsi le dita.» William Shakespeare

sabato 22 novembre 2008

Le "coccole" del week-end

Dopo un'intera settimana in cui mi sveglio alle 7 e faccio una speedy colazione ancora con gli occhi chiusi, senza nessuna voglia di uscire al freddo e andare a lavorare, finalmente arriva il week-end.
Ho imparato, almeno in questi due giorni, a "coccolarmi" con un dolce fatto in casa. Una sana torta alle mele, senza troppo zucchero e che sà di frutta, come piace a me. Mi sveglio, preparo una calda tazza di tè, taglio la mia morbida fetta di torta e, accoccolata tra le coperte, leggo un libro .... Che bello gustare questi "dolci" momenti.



Passiamo alla fase pratica e un po' meno poetica....

Per fare questa torta ho usato uno yogurt alla fragola perché non avevo in casa quello bianco. Credo che il risultato sia ancora migliore perché trovo che il sapore della fragola esalti la dolcezza delle mele. La ricetta originale prevedeva però yogurt al naturale... fate voi!

le "coccole" del week-end

TORTA DI MELE E YOGURT CON FARINA DI RISO

Ingredienti:

500 gr di mele (già pulite)
125 gr di yogurt alla fragola o al naturale (1 vasetto)
succo di 1/2 limone
scorza di 1 limone
20 gr. di zucchero di canna grezzo
170 gr. di zucchero semolato
160 gr. di farina di riso (oppure farina 00)
50 gr. di fecola di patate
3 uova
100 gr. di olio di semi
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito vanigliato
poco burro per la tortiera

Preparazione:
Sbucciate le mele, ma se sono "bio" come le mie e con la buccia sottile, togliete solo il torsolo e poi tagliatele a pezzetti.
Mettetele in una terrina e unitevi la scorza grattugiata del limone, il succo e lo zucchero di canna. Mescolate e lasciate insaporire le mele.
Sgusciate le uova e dividete i rossi dai bianchi. Sbattete bene i tuorli con lo zucchero semolato e lo yogurt fino ad ottenere un composto spumoso.
Unite quindi la farina e la fecola setacciate e mescolate ancora.
Unite per ultimi l'olio di semi e la bustina di lievito.
Mescolate e unite il composto ottenuto alle mele. Montate a neve ben ferma i bianchi dell'uovo e unite verso la fine 1 pizzico di sale. Serve per mantenere il volume e non far smontare il tutto.
Unite i bianchi d'uovo al resto dell'impasto mescolando delicatamente dal basso verso l'alto.
Versate quindi il composto in una tortiera da 28 cm di diametro, precedentemente imburrata e infarinata.
Infornate a 180° per circa 30-40 minuti. Fate la prova stecchino, se esce asciutto, la torta è pronta.

Con questa torta partecipo
alla "dolce" raccolta di Essenza di vaniglia

5 commenti:

  1. Eh si, una colazione così è proprio da "coccole per il weekend"!!
    Particolarissimo l'uso dello yogrut alla fragola nella torta di mele!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  2. Buonaaaa, caspita!!! Buon weekend

    RispondiElimina
  3. Buona! decisamente la giusta torta per una giusta rilassante colazione...

    RispondiElimina
  4. grazie mille! buonissima la tua torta!!!
    complimenti per il tuo blog!

    RispondiElimina
  5. Grazie per questa ricetta, che ho rifatto ieri, ed è venuta molto buona... io ho apportato qualche piccola modifica, o meglio aggiunta, perché nell'impasto ho inserito anche l'uvetta e i pinoli. Buona davvero. Grazie.
    Se vuoi vedere il mio risultato si trova in "saporiesaporifantasie.blogspot.com".

    RispondiElimina

Se ti fa piacere lascia un commento e non dimenticare la tua firma ... così saprò con chi sto parlando ^_^