«È un cattivo cuoco quello che non sa leccarsi le dita.» William Shakespeare

venerdì 12 ottobre 2007

Gnocchetti di semola all'origano con sugo all'ortolana

E chi l'ha detto che gli gnocchi debbano essere per forza di patate? Ho voluto provare a farli utilizzando un semplice impasto di farina di semola e acqua, come per fare la pasta, ma aromatizzandoli con origano. Il sugo che ho preparato, di sole verdure, ha esaltato il profumo di questi gnocchetti.

INGREDIENTI: - per 2 persone

Gnocchetti:
150 gr. farina di semola di grano duro, 1 cucchiaio abbondante di origano essiccato, 1 pizzico di sale fine, acqua tiepida

Sugo:
1 peperone giallo, 1 o 2 carote, 2 gambi di sedano bianco, 1/2 cipolla rossa, 1/2 tazza di salsa di pomodoro, 1 cucchiaino di paprika dolce, 1 cucchiaio di aceto balsamico, olio extra-vergine, sale, pepe nero, bietole lessate per accompagnamento


PREPARAZIONE:
Sulla spianatoia iniziate ad impastare la farina di semola, il sale (pochissimo) e il cucchiaio di origano, aggiungendovi acqua tiepida poco alla volta. Bisogna sentire con le mani in base all'impasto e aggiungerla a poco a poco.

Dovete ottenere un impasto omogeneo e ben elastico, non troppo duro. Formate un palla e lasciare riposare per 20 minuti circa, avvolgendola in uno strofinaccio affinché non si asciughi troppo.

Intanto preparate il sugo. Tagliate tutte le verdure a dadini e mettetele in una padella con qualche cucchiaio di olio extra-vergine. Salate e pepate.

Lasciate rosolare le verdure per 5 minuti e poi aggiungete la paprika e dopo qualche minuto l'aceto balsamico. Coprite e lasciate cuocere per 15 minuti aggiungendo acqua tiepida se necessario.

Ora potete preparare gli gnocchi. Prendete una parte della pasta e iniziate a formare, stendendola con le mani, una strisciolina molto fine. Tagliatela a tocchetti non più lunghi di 1 cm: più piccoli sono, meglio è.

Con il dito indice fate pressione sul centro di ogni pezzetto di pasta e trascinatelo verso di voi fino a farlo girare completamente su se stesso (come se con l'unghia doveste grattare la spianatoia, ma usando il polpastrello del dito). Preparate tutti gli gnocchi e cuoceteli in abbondante acqua salata per circa 10 minuti (anche più se assaggiando sentite lo gnocco ancora troppo duro).

Intanto che gli gnocchetti cuociono, aggiungete alle verdure 1/2 tazza di salsa di pomodoro. Quando sono pronti scolateli e saltateli in padella per 2 minuti insieme al sugo, con qualche cucchiaio della loro acqua di cottura.

Ho servito, insieme agli gnocchetti, dei piccoli nidi di bietole molto tenere, sbollentate 2 minuti in acqua salata, e condite con olio extra-vergine a crudo e una macinata di pepe nero.

4 commenti:

  1. Deve essere deliziosi. uno di questi giorni li faccio pure io, ma voglio provare un altro tipo di sugo... cosa mi consigli?

    RispondiElimina
  2. x realupin
    **Secondo me bisognerebbe trovare un sugo che stia bene e soprattutto non copra il profumo dell'origano nell'impasto degli gnocchi. Potrebbe benissimo essere un semplice, e sempre buonissimo, sugo pomodoro. Oppure pomodoro e ricotta fresca di pecora. O ancora un sugo a base di pesce spada.
    Se hai qualche altra "ideuzza" sarò contenta di sapere cosa hai pensato di abbinarci!

    RispondiElimina
  3. A me sembrano "goduriosi" ^__^
    Gnam!

    RispondiElimina
  4. Ciao Morrigan, grazie della visita!!!
    :-)

    RispondiElimina

Se ti fa piacere lascia un commento e non dimenticare la tua firma ... così saprò con chi sto parlando ^_^