«È un cattivo cuoco quello che non sa leccarsi le dita.» William Shakespeare

mercoledì 19 settembre 2007

Fusilli con finocchi e calamaretti all'aroma di aneto


INGREDIENTI: - per 2 persone
160 gr. di fusilli, 4-5 calamaretti piccoli e teneri, 1/2 finocchio, 1 pomodoro ben maturo, 1 spicchio d'aglio, 1 acciuga, aneto, olio extra-vergine d'oliva, peperoncino in polvere, sale

PREPARAZIONE:
Mettete a cuocere i fusilli in abbondante acqua salata (13 minuti circa).
Prendete il finocchio e lessatelo in acqua non salata per 7-8 minuti.
Spellate e tagliate a dadini il pomodoro fresco.
Fatelo cuocere in padella per qualche minuto con uno spicchio di aglio schiacciato, due cucchiai di olio extra-vergine e un'acciuga.
Tagliate anche il finocchio a pezzetti e unitelo al sugo di pomodoro, regolando di sale.
Lavate i calamaretti velocemente in acqua fresca e tagliateli a rondelle.
Uniteli al sugo e fateli cuocere per 3 minuti, aromatizzando con l'aneto ed un pizzico di peperoncino.
A cottura della pasta, scolatela, saltatela in padella con il sugo e servite.



DOPO L'ASSAGGIO:
Ottimo piatto che abbina pesce e verdure. Il sapore del finocchio e dell'aneto è in concordanza e viene ben bilanciato dall'acidulo del pomodoro e dalla nota leggermente piccante del peperoncino.


Questa ricetta partecipa a
"Best of 2007 - Foodblogger's Recipe Collection"
best of 2007

2 commenti:

ReaLupin ha detto...

Che curiosa ricetta, la voglio provare...
Ricambio la tua gradita visita ... in bocca al lupo ;)

Cipolla ha detto...

Grazie per la visita! Fammi sapere se questa pasta ti è piaciuta. A mio parere è molto delicata.
:-)